1941 anni dopo - Ercolano tutto tempo- 2020 Mondo sì memory-

Hanno detto tante volte ' quando tutto sarà finito' ma il finito non esiste perchè è trasformazione e continuità. Così prima di accogliere si libra si gira si cade nel vuoto, nel vortice di notizie e di economie spezzate nella logica di un sistema già passato.

Non è 'sospensione', forse civilizzazione che con la forza della sopravvissuta si allontana dalla civiltà di soldi, plastica, oro nero.

Da 'fra poco o più in fretta che si può' si arriva nel verde anche se semplice non è.

Anche se è doloroso lo strappo senza consolazione e senza piano b nè prefabbricato nè comodo e fattibile. Si può percepire essere di miele ed essere polvere di polline d' oro, liberati da amare ed ingiuste convenzioni. Si può vedere nella memoria di un tondo e rosso frutto

sugli affreschi, sui mercati di folle vicine e ora abbandonato nei campi in vaschette replicanti; nel destino dei fiori recisi e dei frutti allevati. Tutto questo non è una festa nè un sarà finito che un senso non lo ha. La verità della natura e del tempo è bellezza e crudeltà come un graffio potente e rivoluzionario nel presente che azzanna maestoso un futuro nuovo. Irriverente come una cancellazione e misterioso come una alchimia in atto. Questo è un respiro da una lontanissima postazione domestica sotto un cielo che per ora è il coperchio avvitato del mondo.



41 visualizzazioni

© 2023 by EK. Proudly created with Wix.com

  • Twitter Icon sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Clean
  • w-flickr